cronaca

I Carabinieri sventano un suicidio a Fondi

Un anziano è andato armato in un centro di analisi per uccidersi se le analisi fossero andare male

FONDI – I Carabinieri hanno sventato un suicidio in un centro polispecialistico. Nella giornata di ieri un 78enne del posto durante una visita di controllo aveva portato con se un revolver “Smith & wesson” calibro 38, dichiarando a un suo conoscente che si sarebbe suicidato nel caso in cui le analisi non fossero andate bene. L’uomo è stato raggiunto dai Carabinieri, l’arma è stata trovata in una tasca del suo cappotto e sequestrata insieme a cinque cartucce dello stesso calibro. La perquisizione domiciliare ha permesso di trovare anche un fucile da caccia cal. 12 e 45 cartucce. L’uomo è stato denunciato e le armi sequestrate.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto