cronaca

Omicidio Mattei, 30 anni a Giuseppe Di Bello

I fatti nel novembre del 2014 a Castelforte

LATINA – Pena ridotta a Giuseppe Di Bello per il duplice omicidio degli imprenditori di Castelforte Pino e Amilcare Mattei. L’uomo di 38 anni era stato condannato in primo grado all’ergastolo con isolamento diurno, ieri al termine del processo d’appello, gli sono stati inflitti 30 anni perché gli sono state riconosciute le attenuanti generiche equivalenti aggravanti, ma in sostanza è stato confermato l’impianto accusatorio. Anche per la corte d’assiste d’appello di roma fu lui nel novembre 2014 a sparare e uccidere i due imprenditori che lo avevano trovato a rubare gasolio dai mezzi parcheggiati nella cava. Anche il 38enne rimase ferito gravemente.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto