cronaca

Quattro tonnellate di pesce sequestrate sulla Pontina

La Stradale ha fermato il mezzo con la cella frigorifera che però non era attiva

LATINA – Questa mattina gli agenti della Polizia stradale di Aprilia, nel corso dei normali controlli alla circolazione stradale hanno controllato sulla Pontina, nei pressi di Latina, un autocarro dotato di cella frigorifera.

Il mezzo condotto da un italiano trasportava circa 4.000 chili di alimenti congelati, in particolare pesce congelato e fresco e crostacei a una temperatura che per legge dovrebbe essere a -18 gradi, ma che superava i 6 gradi. Gli agenti hanno accertato che, nonostante la cella frigorifera fosse a norma e con il motore funzionante, il conducente non aveva attivato il motore. Vista la violazione accertata, del caso è stato interessato il personale medico veterinario della Asl di Latina che ha disposto l’immediata distruzione delle sostanze alimentari. Il conducente è stato sanzionato per circa 1.500.00 euro per la violazione della leggi sanitarie. I controlli – fanno sapere dalla stradale di Aprilia – proseguiranno costantemente.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto