istruzione

Il Liceo breve a Latina non parte, troppo poche le iscrizioni allo Steve Jobs

Il dirigente Fabio Napolitano: "Una dato in linea con quello nazionale"

LATINA – Non partirà il prossimo anno il liceo breve a Latina. A renderlo noto è il direttore dell’istituto paritario Steve Jobs, l’unico in provincia ad aver avuto dal Miur l’approvazione per l’avvio dal prossimo anno scolastico del liceo breve. “Tante le famiglie che ci hanno chiesto informazioni – ha detto Fabio Napolitano – poi però le iscrizioni non sono andate come sperato, sono state appena sei”. Un numero che però non ha stupito il direttore dello Steve Jobs: “In tutta Italia, infatti, sono pochissimi i licei brevi che riusciranno a partire tra i 92 accettai dal Ministero in tutta Italia. Da un lato, ostruzionismo è stato fatto dai sindacati che hanno letto nell’anno in meno una riduzione di posti di lavoro, un po’ le famiglie pensano che togliere un anno significa lavorare meno, ma non è così”. I sei iscritti ora saranno dirottati verso il liceo scientifico tradizionale o verso il liceo sportivo. Lo Steve Jobs non ha intenzione comunque di fermarsi e il prossimo anno proporrà di nuovo il liceo breve.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto