controlli a cerchi concentrici

Secondo caso di tubercolosi a Latina Scalo, la Asl incontra i genitori

La dirigente e gli specialisti tranquillizzano le famiglie

LATINA – Secondo caso di tubercolosi a Latina Scalo. Si è svolto nel pomeriggio di martedì un incontro con la Asl e i rappresentati dei genitori dell’istituto Aldo Manuzio. Incontro voluto dalla dirigente scolastica Diana Colongi, dopo l’allarmismo che si è creato in questi giorni nell’intero istituto comprensivo. Il dottor Amilcare Ruta, dirigente della Uoc di Igiene e Sanità Pubblica della Asl di Latina che ha rassicurato i genitori sulla corretta procedura seguita nel primo caso che infatti ha dato modo di scoprire la positività del secondo alunno. Sulla base delle indicazioni del Ministero si procederà nello stesso modo anche questa volta, ovvero per cerchi concentrici: screening e analisi ai contatti stretti, poi compagni di classe, insegnanti e i ragazzi del doposcuola e del gruppo sportivo. Gli operatori sanitari effettuano un test cutaneo alla tubercolina o in alcuni casi un esame del sangue.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto