cronaca

Minacce e aggressioni, ai domiciliari un uomo di 48 anni di Terracina

La moglie è stata più volte picchiata

TERRACINA – Gli Agenti della Squadra Anticrimine del Commissariato di Terracina, hanno arrestato e posto ai domiciliari un uomo di Terracina di anni 48, per maltrattamenti in famiglia nei confronti della moglie. L’uomo, padre di tre figli, tutti minorenni, ha più volte aggredito la moglie all’interno delle mura domestiche e la donna, per il bene dei figli e per salvaguardare l’unità della famiglia, non aveva mai denunciato i gravi fatti e quando era stata ferita non è mai andata al Pronto soccorso. La donna lo scorso dicembre nel corso di una delle aggressioni scattate per futili motivi, aveva temuto per la propria incolumità perchè il marito aveva minacciato di buttare la donna dalla finestra. L’uomo le aveva anche lanciato degli oggetti colpendola, infine, al culmine della sua aggressione, aveva afferrato un coltello da cucina puntandoglielo alla testa. L’intervento dei figli e la richiesta d’aiuto alla Polizia hanno evitato conseguenze peggiori. La Squadra Anticrimine dopo le indagini ha chiesto e ottenuto un Provvedimento di allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento alla vittima, eseguito due mesi fa. L’uomo però non si è arresto e ha proseguito nella sua condotta producendo un grave stato di ansia nella donna. L’uomo è stato perciò posto ai domiciliari.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto