cronaca

Sostituzione di persona, due croati arrestati a Latina

Stavano per firmare il passaggio di proprietà di un'auto con documenti falsi

LATINA – La Squadra di Polizia giudiziaria della Stradale di Latina, vuolecontrastare il fenomeno del falso documentale di cittadini stranieri, e martedì ha individuato in centro a Latina, in una agenzia di disbrigo pratiche automobilistiche, due persone (J.M.; M.N. le iniziali) che in possesso di due carte d’identità italiane valide per l’espatrio, false ma molto simili a quelle originali, stavano per portare a termine un passaggio di proprietà di un’autovettura Skoda a favore di un terzo acquirente. Se l’operazione fosse riuscita, avrebbe permesso agli stranieri di poter utilizzare l’auto senza incombere in riscontri sulla proprietà del veicolo. Gli agenti hanno scoperto che  i due avevano precedenti per furto in abitazione, ricettazione, falsità materiale e ideologica, rapina.

Si tratta di un uomo e una donna di nazionalità croata di 41 e 29 anni che sono stati arrestati per i reati di sostituzione di persona. Il Sostituto Procuratore Luigia Spinelli ha disposto il rinvio a giudizio con la celebrazione, del processo per direttissima, al termine del quale, entrambi gli arrestati sono stati sottoposte all’obbligo di presentazione alla P.G. La nuova udienza si terrà il 18 luglio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto