cronaca

Ferito all’occhio con un fucile da sub, grave 14enne a Sperlonga

Si tratta di un turista inglese. Indagano i Carabinieri e la Guardia Costeriera

SPERLONGA – Un turista di 14 anni inglese è rimasto ferito in modo grave a Sperlonga dopo essere stato colpito a un occhio con un fucile da sub. Sul posto la Guardia Costiera che ha aiutato il ragazzo che, secondo la ricostruzione, si sarebbe ferito in modo autonomo mentre praticava pesca subacquea nei pressi della costa rocciosa tra Punta Cetarola e Torre Capovento.

Alle 14 la Sala operativa della Guardia Costiera di Gaeta, dopo una segnalazione di emergenza da parte del 118, ha inviato sul posto dell’incidente della motovedetta dove sono state trovate due imbarcazioni da diporto noleggiate da due famiglie di origini inglesi. A bordo di una delle due imbarcazioni il ragazzo di 14 anni gravemente ferito con l’asta della fiocina conficcata nell’occhio sinistro.

Secondo il racconto dei presenti, il ragazzo si è ferito nel tentativo di ricaricare l’asta della fiocina del suo fucile da pesca, ma la fiocina già priva di punta per un precedente impatto con la scogliera, gli è sfuggita da mano e, trapassando la maschera da sub, si è conficcata nell’occhio sinistro. Il ragazzo è stato subito affidato alle cure del 118 che con una eliambulanza lo hanno trasferito al San Camillo di Roma. Sono in corso le indagini da parte della Guardia Costiera di Gaeta e dei Carabinieri di Sperlonga per ricostruire la dinamica dell’incidente ed accertare eventuali responsabilità.

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto