lavoro

Stabilizzazione dei precari della Asl, sindacati e azienda sanitaria indicano il percorso

Verrà seguita la procedura indicata dalla Legge Madia

LATINA – La Direzione della Asl di Latina ha raggiunto un accordo con le organizzazioni sindacali di Cgil, Cisl e Uil per avviare un percorso certo di stabilizzazione dei precari dell’Azienda con la Legge Madia. Questo percorso è oggi l’unico possibile dopo la sentenza del TAR che ha stabilito che le procedure di selezione, nel momento originario di accesso nel ruolo della ASL, dovevano essere di evidenza pubblica secondo quanto previsto dalla legge nazionale.

Questo il percorso: entro il mese di luglio ci sarà la ricognizione completa degli aventi titolo alla stabilizzazione, entro agosto ci sarà la predisposizione degli elenchi e la verifica con i sindacati per la predisposizione dei bandi, entro settembre avverrà la sottoscrizione dei contratti a tempo indeterminato e saranno avviate le procedure concorsuali, entro novembre saranno pubblicate le graduatorie ed entro dicembre avverrà la sottoscrizione dei contratti a tempo indeterminato dei vincitori.

L’avvio del percorso di stabilizzazione della Madia consentirà alla ASL di prorogare il contratto di tutti i precari interessati anche oltre la scadenza del 31 dicembre 2018, quindi grazie a questo accordo tutti i lavoratori della ASL che aderiranno a questo percorso manterranno il proprio posto e contratto fino alla trasformazione a tempo indeterminato che avverrà in tempi certi.

“Un processo di stabilizzazione senza utilizzare scorciatoie non sostenibili e capace di evitare gli errori del passato. Un percorso obbligato, ma di cui essere orgogliosi da parte di tutti”, afferma la Asl in una nota.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto