cronaca

Palazzina Ater a fuoco a San Donato, alloggi provvisori per le due famiglie

Le fiamme partite dalla cucina al piano terra. Cinque persone sono state ricoverate al Goretti

SABAUDIA – Due famiglie sono state evacuate dagli appartamenti dell’Ater a Borgo San Donato, nel comune di Sabaudia dopo l’incendio di domenica notte che ha letteralmente distrutto le due abitazioni. Le fiamme sono partite dall’appartamento al primo piano per poi svilupparsi anche al piano superiore . I nove occupanti, tra cui 4 minori sono riusciti a scappare e a mettersi in salvo fuggendo in strada. Cinque di loro sono stati trasportati all’ospedale Goretti di Latina per una intossicazione dovuta alla inalazione di fumo, ma le loro condizioni non sono preoccupanti. Secondo una prima ricostruzione, le fiamme sarebbero partite dalla cucina e poi si sono estese rapidamente. Il Comune di Sabaudia ha messo a disposizione per le due famiglie alcuni alloggi provvisori. Sul posto, i vigili del fuoco, i Carabinieri della stazione di Sabaudia per i rilievi del caso e i sanitari del 118. Pronto anche l’intervento del sindaco Giada Gervasi e dei consiglieri Riccardi, Iorio e Avvisati, accorsi per accertarsi personalmente dello stato di salute delle persone e dello stato dei luoghi. Il primo cittadino ha subito attivato i Servizi Sociali del Comune, i quali hanno già avviato le procedure per garantire alloggio temporaneo alle famiglie coinvolte. I due appartamenti, infatti, di proprietà dell’Ater, sono stati dichiarati inagibili.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto