cronaca

Stretta dalla Polizia sullo sfruttamento del lavoro, arrestato un altro imprenditore agricolo

Impiegava operai in condizioni definite degradanti

LATINA – Un altro arresto da parte della Polizia per lo sfruttamento della manodopera straniera. Un imprenditore agricolo è stato arrestato in flagranza di reato ed è accusato di sfruttamento del lavoro avendo impiegato manodopera in condizioni degradanti e in stato di bisogno.

L’arrestato è un indiano, Singh Gurman, titolare di una azienda a Terracina, sfruttava suoi connazionali pagandoli con una somma ridicola e facendoli dormire in alloggi di fortuna privi di qualsiasi norma igienico sanitaria e in condizioni disumane L’uomo è stato trovato in possesso anche di due pistole, una delle quali risultata rubata a Roma.

1 Commento

1 Commento

  1. roby

    14 agosto 2018 alle 17:00

    Oramai siamo senza freni , indiani che fanno i caporali e sfruttano i connazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto