cronaca

Maltrattamenti in famiglia, la Polizia arresta un uomo a Fondi

La compagna lo ha denunciato dopo l'ultima lite quando lui le ha rotto il naso

FONDI – Le ha rotto il setto nasale con due pugni e l’ha aggredita ripetutamente, oltre a rompere porte e finestre di casa. E’ quanto accaduto in una abitazione di Fondi nella notte tra sabato e domenica. Una donna di 40 anni ha allertato il 113 per chiedere l’intervento di una volante che giunta sul posto ha trovato la donna sanguinante sulle scale e l’ha affidata ai sanitari del 118. In casa della donna gli agenti hanno trovato porte e finestre rotte, la cena e il contenuto del frigo per terra, i muri e i pavimenti imbrattati di sangue, uno scenario da incubo. Subito si sono messi alla ricerca dell’uomo che è stato rintracciato nel giardino di un vicino che non si trovava in casa. L’uomo è stato portato in commissariato dove, è stato scoperto, aveva già precedenti per maltrattamenti nei confronti dell’ex moglie.

La donna è stata soccorsa dai sanitari del 118 che le hanno riscontrato altre ferite oltre al setto nasale rotto, per cui si rende necessaria una prognosi di 25 giorni. Gli agenti hanno scoperto che le liti tra i due sia Fondi che a Roma, dove condividono un’abitazione, cono frequenti per cui il Pubblico Ministero di turno Marco Giancristofaro, ha disposto l’immediato arresto dell’uomo e la sua traduzione al carcere di Latina, dove questa mattina, in seguito ad interrogatorio di garanzia eseguito dal Giudice delle indagini preliminari, Giuseppe Cario, è stato sottoposto a custodia cautelare per il reato di lesioni aggravate.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto