cronaca

Truffa gli anziani fingendosi un poliziotto, la Polizia di Gaeta lo scopre

Convinceva le vittime a farsi consegnare monili in oro o contanti

GAETA – La Polizia ha fermato un esperto truffatore che già in passato aveva ingannato numerosi anziani in varie località italiane. M.A., cinquantenne di Napoli, si presentava come un poliziotto, ma è stato incastrato dopo l’ultima truffa ai danni di un ottantenne. La vittima è stata contattata telefonicamente da una persona, che le riferiva che la figlia era rimasta coinvolta in un sinistro stradale ed era perciò trattenuta presso un ufficio di polizia; la ragazza sarebbe stata rilasciata solo previo il pagamento di una cauzione in denaro e/o gioielli, da consegnare ad un poliziotto in borghese, che si sarebbe recato presso di lei.

Il meccanismo è sempre lo stesso: una volta che la vittima era stata convinta, interveniva un uomo che, dichiarandosi un poliziotto, si faceva consegnare dall’anziano di turno, monili in oro per un ammontare di 2 mila euro. Nell’ultima occasione, la difficoltà della donna a deambulare ha indotto l’uomo a prendere personalmente i preziosi da un soppalco del bagno. Proprio questo errore ha consentito agli investigatori del Commissariato di Gaeta, con il supporto della Polizia Scientifica, di identificare l’autore grazie alla comparazione degli elementi raccolti sul luogo dell’evento e con le descrizioni della vittima. Nei confronti dell’uomo è stato emesso un provvedimento cautelare di obbligo di dimora nella città di residenza.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto