cronaca

Favoreggiamento della prostituzione, ascoltate in carcere le due colombiane

Si sono avvalse della facoltà di non rispondere

LATINA – Le due donne arrestate dai Carabinieri del Comando provinciale di Latina per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, negli appartamenti di via Don Torello, sono state ascoltate ieri e sono rimaste in silenzio davanti al gip. Le due donna di origine colombiana di 51 e 60 anni, sono state ascoltate in carcere, a Pozzuoli e a Rebibbia dove sono detenute e per rogatoria. Nel corso dell’inchiesta sono state identificate 14 prostitute e sono stati identificati anche alcuni clienti.

3 Commenti

3 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto