sanita'

Punti di primo intervento, Coletta convoca la conferenza dei sindaci

La Uil pensionati: "Bene l'iniziativa, ma aprire il tavolo anche alle organizzazioni sindacali"

LATINA – Il sindaco di Latina, Damiano Coletta ha convocato la Conferenza Provinciale dei Sindaci sulla sanità con all’ordine del giorno i Punti di Primo Intervento. un plauso per l’iniziativa viene rivolto dai sindacati che però avrebbero voluto partecipare all’incontro “per sentire il nostro punto di vista e le nostre proposte”, afferma Francesca Salvatore responsabile territoriale UILPensionati di Latina.

“Il rinvio di un anno, deciso dalla Regione, della trasformazione o chiusura dei Punti di Primo Intervento è soltanto un posticipo di decisioni importanti da prendere per la tutela del diritto alla salute dei cittadini pontini. E al momento la situazione legata alle strutture dell’emergenza in Provincia di Latina è disastrosa”.

Secondo gli ultimi dati disponibili, gli accessi ai pronto soccorso della Provincia pontina sono oltre 209 mila, ovvero un tasso di ricorso al pronto soccorso di 36 persone ogni 100 abitanti. Una media superiore a quella nazionale (34 persone ogni 100 abitanti). “Occorre potenziare i Punti di Primo Intervento, affinché questi possano snellire il carico di lavoro dei Pronto soccorso della Provincia, soprattutto per gli accessi riferiti ai codici bianchi e verdi. Sulla sanità – conclude Francesca Salvatore – non si può continuare a prendere in giro i cittadini pontini dicendo che la sanità funziona, quando sono evidenti le disfunzioni in tutti i territori”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto