cronaca

Maltrattamenti in famiglia, arrestato un 48enne indiano

L'uomo era stato più volte denunciato dall'ex moglie

TERRACINA – Un 48enne di origine indiana è stato arrestato dalla Polizia di Terracina per maltrattamenti in famiglia. L’uomo, in fase di separazione dalla moglie, aveva cercato di aggredirla entrando in casa, così come aveva già fatto numerose altre volte. Le violenze a cui, negli anni, la donna è stata sottoposta l’avevano convinta, tre mesi fa a rivolgersi alla Polizia. Dopo la prima denuncia sporta in Commissariato dalla vittima e le continue richieste d’intervento formulate al 113, l’aguzzino aveva deciso di allontanarsi spontaneamente dall’abitazione, ma l’uomo pur non abitando più in quella casa, aveva cominciato a presentarsi ad ogni ora del giorno e della notte minacciando di appiccare il fuoco se non gli fosse stato aperto. I suoi raid, finalizzati a generare terrore, erano fulminei, tanto che le Volanti non sono mai riuscite a coglierlo in flagranza di reato. E’ stato quindi predisposto un servizio a tutela delle vittime, con Agenti anche in borghese, nella certezza che l’uomo si sarebbe ripresentato. Alle 7 del mattino, deciso a entrare in casa e aggredire la moglie, ha iniziato a danneggiarne il portone e a minacciare madre e figlia. Grazie all’intervento delle volanti, l’uomo è stato colto in flagranza e bloccato. E’ stato arrestato per il reato di maltrattamenti in famiglia, si trova in carcere a Latina.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto