scuola

Approvato il piano di dimensionamento scolastico regionale

Ecco tutti i nuovo indirizzi per le scuole superiori della provincia di Latina

LAZIO – Il piano di dimensionamento scolastico del lazio è stato approvato dalla giunta Regionale. “Si tratta – spiega Massimiliano Smeriglio, vicepresidente della Regione con delega alla scuola – di una pianificazione altamente innovativa che punta, quest’anno, a rafforzare l’offerta formativa soprattutto nei territori delle province”.

LE NOVITA’ IN PROVINCIA – Bocciata l’idea di unione tra il Vittorio Veneto e liceo Classico Dante Alighieri, sono diversi gli interventi per le scuole della provincia in particolare a Fondi, Formia, Gaeta, Sezze e Terracina. A Gaeta è prevista l’attivazione dell’indirizzo gestione delle acque e risanamento ambientale presso l’IIS Caboto e Terracina con l’indirizzo pesca commerciale e produzioni ittiche presso l’Istituto professionale Filosi. A Fondi è stato attivato l’indirizzo costruzioni, ambiente e territorio presso l’IIS Gobetti De Libero; articolazione biotecnologie ambientali e articolazione automazione presso l’ITI Pacinotti. A Formia presso l’IIS Fermi Filangieri è stato previsto l’indirizzo servizi per la sanità e l’assistenza sociale e il percorso di istruzione per adulti di II livello indirizzo manutenzione e assistenza tecnica; a Sezze il percorso di istruzione per adulti di II livello indirizzo enogastronomia e ospitalità alberghiera presso l’IIS Pacifici De Magistris. Slitta al prossimo anno, la decisione sul Vittorio Veneto Salvemini, che ad oggi non raggiunge il numero dei 600 iscritti necessari all’autonomia.

ASSESSORE PROIETTI – «Come assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Latina – dichiara Gianmarco Proietti – vorrei ringraziare pubblicamente il vicepresidente della Regione Lazio con delega alla Scuola Massimiliano Smeriglio. Il Piano regionale di dimensionamento delle Istituzioni scolastiche per il 2019/2020 raccoglie esattamente le istanze degli studenti del nostro territorio che avevamo portato all’attenzione dell’Assessorato regionale. Siamo estremamente soddisfatti come Comune perché vediamo tutelate le aspettative e le esigenze dei giovani di Latina e questo è sicuramente merito del vicepresidente Smeriglio che ha presentato in Giunta un piano intelligente, serio e capace di futuro».

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto