ambiente

Fondi è il “Comune riciclone” della provincia di Latina: raccolta al 76,60%

Latina tra gli ultimi cinque Comuni con una raccolta al 23,80%

FONDI – Il Comune riciclone della provincia di Latina, è Fondi. In due anni il comune pontino ha accresciuto in modo esponenziale la raccolta differenziata arrivando a toccare il 76,60%, dato relativo al 2017, che probabilmente verrà superato nel 2018. L’iniziativa Comuni Ricicloni si è svolta ieri a Roma promossa da Legambiente in collaborazione con la Regione Lazio. Primo tra i 33 comuni pontini e quinto nel Lazio e di nuovo primo se si considera il rapporto tra popolazione residente, quasi 40mila abitanti, e percentuale raggiunta. “In poco tempo siamo diventati un’eccellenza – ha detto l’assessore all’ambiente Roberta Muccitelli – ma possiamo fare di più”. E in effetti Fondi, nel mese di novembre, ha superato l’85% di raccolta differenziata.

Al settimo posto della classifica si trova Itri che però quest’anno non arriva al 75%, così come Terracina, da sempre comuni virtuosi. Molto buoni i risultati ottenuti dai comuni più piccoli come Norma, Roccamassima e Roccagorga.

Hanno superato il 65% stabilito dal testo unico ambientale senza raggiungere la soglia per la premiazione: Castelforte (68,04%), Cori (65,82%), Maenza (69,51%) e Sperlonga (66,11%). Hanno mancato l’obiettivo per un soffio, invece, Sabaudia (64,08%), Lenola (64,41%), Formia (64,28%), e Aprilia (64,36%). A metà classifica si trovano Gaeta (48,83%), San Felice Circeo (46,09%), Ventotene (44.05%) e Sermoneta (43,24%).

Ultima in classifica Ponza (6,26%) subito dopo Minturno che nel 2017 ha differenziato il 10% dei rifiuti.

Latina (23,80%), Sezze (21,86%), Pontinia (37,15%) e Priverno (14,69%) sono i Comuni che devono iniziare a lavorare per raggiungere una raccolta differenziata che sia almeno accettabile.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto