cronaca

Botte alla sua compagna in strada a Latina, la Polizia arresta un 26enne

La vittima è una donna di 23 anni che ha raccontato agli agenti l'incubo in cui viveva da tempo

LATINA – La Polizia è intervenuta mercoledì pomeriggio in via Vittorio Cervone a Latina dopo la segnalazione di una violenta lite in corso tra un uomo e una donna. Quando gli agenti sono arrivati hanno visto l’uomo picchiare brutalmente la vittima, schiaffeggiandola ripetutamente. Il 26enne è stato subito identificato, si tratta di un pregiudicato che ha inveito anche contro i poliziotti i quali lo hanno subito bloccato. La ragazza, di 23 anni, ha parlato con gli agenti, spiegando di essere la sua compagna da circa 1 anno, di essere stata picchiata  e di aver bisogno di cure mediche. Le violenze duravano da tempo, ma di non averlo mai voluto denunciare per paura di ritorsioni. Le botte dell’uomo hanno provocato numerose contusioni ed ecchimosi al volto e al collo, oltre che alla testa e alla mano destra. L’uomo, fermato e accompagnato in Questura, è stato arrestato per “maltrattamenti in famiglia aggravati in flagranza, lesioni, minacce nei confronti della donna e resistenza a P.U.”. e richiuso nel carcere di Latina.

1 Commento

1 Commento

  1. Sandra

    24 Gennaio 2019 alle 7:56

    Pezzo di merda

Lascia un commento

Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto