politica

Manutenzione del verde, giochi e spiaggia: 500 mila euro di interventi per il Comune di Latina

Gli atti sono stati firmati lunedì dal dirigente del settore ambiente

LATINA – Lunedì scorso sono stati firmati dal Dirigente del Servizio Ambiente del Comune di Latina, Giuseppe Bondì una serie di atti grazie ai quali verrà migliorata la manutenzione del verde, la fruibilità della spiaggia (soprattutto per i disabili) e i giochi per i bambini. Gli interventi, per oltre 500mila euro complessivi, sono stati deliberati con tempestività, considerato che le relative variazioni di bilancio sono state approvate dal Consiglio comunale, tranne una, il 28 dicembre scorso e riguarderanno: la manutenzione del patrimonio arboreo comunale aggiudicata alla società Ekogeo Srl di Roma per un importo complessivo di 150mila euro; la gara per l’affidamento degli interventi di ripristino funzionale e messa in sicurezza delle strutture in legno di accesso agli arenili (cosiddette passerelle). I 100mila euro previsti verranno utilizzati per tutte le strutture presenti sul litorale di competenza comunale; sono 31 in tutto e di queste 5 verranno rifatte completamente in base ad una valutazione degli uffici sul rispettivo stato di deterioramento. Si tratta di un primo intervento che con successiva cadenza annuale dovrà portare al rifacimento completo di tutte le strutture. Previsto anche il posizionamento di pedane in legno atte a consentire la fruizione della spiaggia da parte dei disabili; il bando per la fornitura e posa in opera di una discesa a mare motorizzata per il trasporto dei disabili fino alla battigia, per il quale è previsto un impegno di spesa di 25mila euro; la gara da 50mila euro per la fornitura e la posa in opera di strutture ludiche da collocare sia nei plessi scolastici che ne sono sprovviste, che in quelli dove la manutenzione delle strutture esistenti risulta carente; la fornitura e la sostituzione di alcune attrezzature da lavoro a disposizione del personale giardiniere comunale per la manutenzione del verde pubblico (importo 19,5mila euro); la fornitura di una trinciatrice con spostamento laterale idraulico per il taglio dell’erba nelle aree a verde e lungo gli argini delle strade comunali (costo totale previsto in 5,5mila euro); l’acquisto del mezzo meccanico consentirà anche la prevenzione degli incendi nel periodo estivo e una migliore tutela della salute pubblica con il contrasto all’insediamento di ratti, topi, blatte, zanzare, ecc. nel territorio comunale; la prosecuzione dei lavori di manutenzione ordinaria del verde pubblico su tutto il territorio comunale fino all’aggiudicazione definitiva della nuova gara.

L’Assessore all’Ambiente Roberto Lessio esprime soddisfazione e ringrazia il Dirigente Bondì e tutti i funzionari che si sono prodigati per il raggiungimento in tempi così rapidi degli obiettivi prefissati dall’Amministrazione comunale.

5 Commenti

5 Commenti

  1. michele

    2 Gennaio 2019 alle 17:59

    Bravo Roberto!

  2. Rosella Frasca

    Rosella Frasca

    2 Gennaio 2019 alle 18:16

    Ma al verde pubblico non doveva pensare la nuova ABC ?

  3. Simone Randa

    Simone Randa

    2 Gennaio 2019 alle 18:17

    e asini che volano

  4. Nadia Mascar

    Nadia Mascar

    2 Gennaio 2019 alle 19:26

    Da quello che ho visto oggi, non ha senso trinciare l’erba e lasciarla a terra in quanto in periodo di caldo, alimenta il profilarsi di insetti quali zecche, mosche zanzare e ratti Non raccogliere i rami secchi caduti dal maltempo e lasciarli lì come opere d’arte… Dico che un’appalto del genere và dato compreso tutto il servizio non ha metà…

  5. Fabio

    2 Gennaio 2019 alle 22:04

    ABC si occupa di nettezza urbana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto