cronaca

Aggredisce moglie e figlio con le cesoie, convalidato l’arresto del 44enne di Cisterna

Sul posto Polizia Municipale e Carabinieri

CISTERNA – E’ stato convalidato l’arresto per l’uomo 44enne, di origine marocchina da tempo residente nel comune di Cisterna, che l’11 marzo verrà processato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. A dare l’allarme intorno alle 18,45 di sabato, è stato uno dei figli che ha raggiunto il Comando di Polizia Locale per chiedere aiuto. Subito due pattuglie, appena rientrate dagli interventi sulla viabilità per i danni causati dal maltempo, sono intervenute insieme ai Carabinieri. Una volta all’interno dell’abitazione, gli agenti hanno potuto verificare l’aggressione e le lesioni prodotte con una forbice da potatura ai danni della donna e del più grande dei figli, che sono dovuti ricorrere alle cure del Punto di primo soccorso di Cisterna. L’uomo si trova in carcere a Latina. “La presenza della Polizia Locale sul territorio – ha commentato il Comandante Raoul De Michelis – è importante per garantire un preciso punto di riferimento per i cittadini e per garantire un tempestivo intervento”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto