cronaca

Gavillucci, accolto il ricorso dell’Aia. Carriera finita per l’arbitro di Latina

Il Collegio di Garanzia del Coni ha annullato la decisione della Corte d'appello federale

LATINA – Il Collegio di Garanzia del Coni ha accolto il ricorso dell’Associazione italiana arbitri contro Claudio Gavilucci, l’arbitro di Latina, dismesso al termine della scorsa stagione. Il Collegio, presieduto da Franco Frattini, ha annullato, previa sospensiva, la decisione con cui la Corte d’Appello Federale della FIGC aveva dato ragione al fischietto di Latina determinandone il reintegro. Gavilucci era stato dismesso perché risultato all’ultimo posto nella graduatoria di merito. Inoltre, il Collegio ha dichiarato inammissibile il ricorso incidentale proposto dallo stesso Gavillucci. Con questo dispositivo si chiude di fatto la carriera dell’arbitro pontino.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto