L'intervista

L’Ic Aldo Manuzio fiore all’occhiello nel Lazio per lo studio della lingua spagnola

Il prossimo 16 marzo incontro sulla didattica con un gruppo di docenti universitari europei

LATINA – Sì terrà per la prima volta a Latina, l’incontro per la didattica della Lingua Spagnola organizzato dalla casa editrice Difusion. Un appuntamento (che si svolgerà il 16 marzo) di rilevanza nazionale che radunerà presso l’istituto Aldo Manuzio di Latina Scalo, diretto dalla dirigente Silvana Di Caterino, un importante gruppo di docenti universitari specializzati nella didattica delle lingue straniere: Paolo Balboni e Hector Rios, solo per citarne alcuni, che sono un punto di riferimento internazionale dell’ambito.

“E’ la prima volta che questo incontro non si terrà a Roma ed è per questo che siamo onorati di ospitarlo”, ha spiegato la docente e referente di lingua spagnola per l’Istituto comprensivo, Maria Vargas.

ASCOLTA

Non è un caso che questo appuntamento si svolgerà a Latina Scalo, l’Ic infatti è un punto di riferimento importante per la regione perchè, dal 2007 è Centro e Sede di Esame per le certificazioni linguistiche rilasciate per conto del Ministerio di Pubblica Istruzione Spagnolo. L’alto numero di candidati provenienti da scuole di tutta la provincia di Latina (tra 250-300 candidati esterni annuali) catalogano l’Istituto comprensivo come il Centro di Esame di Lingua Spagnola più importante del Lazio, dopo l’Istituto Cervantes di Roma. Inoltre il 95% degli studenti delle scuole medie, ha scelto come seconda lingua lo spagnolo, si tratta di oltre 400 ragazzi: “E’ un fiore all’occhiello per lo studio di questa lingua, i nostri ragazzi ottengono risultati molto migliori rispetto agli standard richiesti dal ministero e di questo siamo felici”, ha concluso la professoressa che sottolinea come l’organizzazione dell’evento del 16 marzo non sarebbe stata possibile senza la fattiva collaborazione della dirigente scolastica: “Questo incontro è un lustro per la scuola, oltre che per la provincia”, osserva Silvana Di Caterino.

L’ingresso all’incontro del 16 marzo, è libero ma i posti sono limitati, è suggerita la prenotazione a questo indirizzo.

La casa editrice spagnola Difusión è stata fondata nel 1988 e con sede a Barcellona. Da sempre specializzata nella pubblicazione di materiali destinati alla Didattica della Lingua Spagnola all’insegna dell’innovazione metodologica. La professoressa Vargas ha un lungo rapporto di collaborazione con loro, in qualità di autore e assessore tecnico.

 

1 Commento

1 Commento

  1. Luca Basilico

    Luca Basilico

    19 Febbraio 2019 alle 13:16

    Francesca Valenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto