cronaca

Fondi, tenta di uccidere un imprenditore per un debito

Arrestato dai Carabinieri un 30enne

FONDI – Arrestato dai Carabinieri a Fondi, in flagranza di reato, un 30enne originario del Gambia, già sottoposto agli obblighi di polizia giudiziaria, che in preda ad un forte stato di alterazione psico-fisica dovuta all’alcol, dopo essersi armato di un coltello da cucina ha aggredito un imprenditore del luogo, pretendendo la somma di 600 euro come liquidazione per un credito di lavoro e minacciandolo di morte. L’imprenditore ha tentato di darsi alla fuga ma è stato inseguito dal 30enne e picchiato. L’intervento del padre della vittima ha permesso di bloccare l’aggressore e trattenerlo fino all’arrivo delle forze dell’ordine.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto