cronaca

Latina, aggredisce la ex che non poteva avvicinare e le ruba soldi e telefono: arrestato

Un 27enne è finito in manette, i fatti al Parco Falcone e Borsellino

LATINA – Martedì sera due Volanti della Polizia nella zona dei giardini “Falcone e Borsellino”, sono state avvicinate da un giovane che ha denunciato di aver assistito a una aggressione sfociata in rapina ai danni di una sua amica. La donna era ancora in stato di agitazione seduta su un marciapiedi di via Filzi. Ad aggredirla era stato l’ex fidanzato, attualmente ai domiciliari e con in carico la misura del divieto di avvicinamento alla ragazza stessa per maltrattamenti. L’uomo le aveva rubato il cellulare e 20 euro, è stato rintracciato dalla Polizia a casa dove hanno trovato il cellulare della ragazza e alcuni grammi di hashish. S.O., queste le iniziali del 27enne è stato arrestato per rapina ed evasione. La ragazza ha denunciato che l’uomo, nonostante i domiciliari e il divieto di avvicinamento l’aveva seguita al parco per convincerla a tornare insieme, quando lei ha rifiutato l’ha strattonata e rapinata. Il 27enne si trova ora in carcere a Latina.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto