cronaca

Maltrattamenti in famiglia, un arresto e una denuncia della Polizia

Un uomo nigeriano è stato espulso dall'Italia

LATINA – Maltrattamenti in famiglia, la Polizia ha dato esecuzione all’ordinanza di aggravamento della misura cautelare agli arresti domiciliari, per una cittadino italiano, già arrestato lo scorso 26 dicembre sulla Migliara 43, dov’era stata segnalata una violenta aggressione familiare. L’uomo aveva picchiato la compagna con delle testate, in presenza del figlio. Dopo il divieto di avvicinamento alla vittima, ora l’uomo è stato arrestato.

La Volante è intervenuta ieri anche in via Padre Sant’Agostino a Latina dopo la richiesta di aiuto per una aggressione. Sul posto una giovane donna nigeriana, in evidente stato di shock, presentava diverse ferite al volto ed alla testa, soccorsa dai sanitari del 118. La donna ha riferito di essere stata aggredita dall’ex compagno per motivi di gelosia, ma le minacce, gli scatti d’ira, le percosse e le violenze si protraevano già da tempo.  L’uomo fermato, nigeriano del ’92, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni, ma essendo irregolare sul territorio nazionale, è stato accompagnato al C.I.E,. di Potenza, per l’espulsione dall’Italia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto