l'evento al Conad

Joe Bastianich ai produttori pontini: “Puntate sull’estero, i vostri prodotti sono eccellenti”

L'imprenditore italo americano a Latina e Sabaudia per il Firma bottiglia

LATINA – E’ arrivato in anticipo al suo appuntamento a Latina, l’imprenditore italo americano Joe Bastianich che incontra i suoi seguaci pontini in mattinata (fino alle 13:30) al Conad del centro commerciale Le Torri, e nel pomeriggio al Conad di via Parco Nazionale del Circeo a Sabaudia (dalle 15:30) per un firma bottiglia. L’imprenditore infatti presenta i vini della sua cantina Joe Bastianich e intrattenersi con i clienti, sarà anche un modo per conoscere da vicino i suoi fan, che questa mattina si sono messi in fila già all’apertura del supermercato di Latina.

Un esperto in molti campi, Bastianich ha un consiglio per i produttori pontini: “Puntate sull’internazionalizzazione, è la vera chiave per farsi conoscere nel mondo. Nei miei locali, anche quelli americani, i prodotti italiani sono sempre un’eccellenza ed è bene proporli e saperli conservare, la vera forza è il mantenimento delle tradizioni, oltre che della qualità”.

“Ecco perchè i vini della cantina Bastianich saranno anche abbinati a prodotti a marchio Conad”, ha spiegato Maurizio Marasca, proprietario dei Conad superstore.

Abbiamo fatto con loro una chiacchierata.

ASCOLTA

2 Commenti

2 Commenti

  1. Daniela Stellato

    Daniela Stellato

    8 Giugno 2019 alle 11:33

    Lo sapevo già!

  2. Cacciotti Amedeo

    Cacciotti Amedeo

    8 Giugno 2019 alle 14:45

    Occorre un orientamento verso il consumatore italiano e non solo verso il prodotto e il profitto: ormai realizzato all’estero dove la qualità la “capiscono”.

    Perché buona parte dei consumatori italiani non riesce più a “distinguere” la qualità dei prodotti del loro Paese: la concorrenza dei grossi supermercati si concretizza solo nell’abbattimento dei prezzi.

    Nessuno si è mai preoccupato di “educare” il consumatore alla “qualità”.

    Paradossalmente nel Paese dove si producono i migliori prodotti (olio e vino) la maggior parte dei suoi abitanti non riescono a distinguerli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto