scuola

Un successo il summit mondiale per il clima per i ragazzi del Vittorio Veneto

"Esperienza unica, lavorando su un obiettivo comune a tutti", hanno detto Alessandro ed Emi

LATINA – Sono tornati dalla Finlandia gli studenti del Vittorio Veneto – Salvemini Alessandro Baldisser ed Emi Chialastri e la professoressa Maria Ingraito dove hanno partecipato in rappresentanza dell’Italia al Summit mondiale sul clima, organizzato da Eno, una rete globale di scuole e comunità che collaborano per lo sviluppo sostenibile “Un’esperienza che ci ha formato molto, non capita tutti i giorni di incontrarsi e confrontarsi con i ragazzi di 76 nazioni. Siamo cresciuti molto sia singolarmente che insieme per un obiettivo comune: il clima”, ha detto Alessandro ha cui ha fatto eco Emi: “Abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con altri studenti e capire la realtà di tutti, non solo Italia perchè quello del clima è un problema comune. Abbiamo parlato di azioni da fare subito perchè quello che stiamo facendo non è abbastanza”.

“Abbiamo lavorato su due grandi filoni partendo dalla conoscenza del sistema dell’istruzione in Finlandia. Poi abbiamo lavorato sulla sensibilizzazione ai giovani per un cambiamento culturale e economico, lavorando sulla economia circolare”.

ASCOLTA I DUE STUDENTI, LA PROFESSORESSA INGRAITO E LA RESPONSABILE PER L’ITALIA DI ENO, LINDA GIANNINI.

Presente anche il sindaco Damiano Coletta che spiega: “Mi auguro che questo sia l’inizio di un percorso. Il clima è tema molto importante, ma la politica non l’ha ancora colto. I segnali devono partire da noi, e noi li stiamo dando con la spiaggia Smoke e Plastic Free, ma anche con il bando delle mense. Stiamo lasciando un cattivo pianeta – ha concluso il primo cittadino – voi dovete metterlo apposto”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto