cronaca

Aggredita un’infermiera al Goretti di Latina: una donna voleva visitare un parente alle 22

Al rifiuto dell'operatore sanitario l'ha aggredita con un pugno. La Asl ora vuole vederci chiaro

LATINA – Un altra aggressione in ospedale, questa volta a Latina, nel reparto di medicina del Santa Maria Goretti. Erano le 22 di domenica sera quando una parente di un paziente di Medicina voleva a tutti i costi entrare in reparto – scrive questa mattina Il Messaggero – al rifiuto categorico dell’infermiera la donna non ci ha pensato due volte ad aggredirla con un pugno. L’operatore sanitario dunque è dovuto scendere al pronto soccorso per farsi medicare. Sul posto è intervenuta anche la Polizia che ora sta aspettando la denuncia dell’infermiera per procedere alle indagini e capire se oltre all’aggressione sarà valutata l’interruzione del pubblico servizio. La Asl ha già avviato un incontro per capire cosa non abbia funzionato e soprattutto perchè a quell’ora l’ospedale fosse stato accessibile per gli esterni.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto