cronaca

Arrestati nel sud pontino gli scippatori dell’orologio da 400 mila euro

I fatti lo scorso 3 agosto su via Nazionale a Roma

LATINA – Sono stati arrestati nel sud pontino gli autori dello scippo avvenuto lo scorso 3 agosto a Roma ai danni di un facoltoso imprenditore italo egiziano, su via Nazionale a Roma. Secondo la ricostruzione  l’uomo dopo essere uscito dal locale, è stato avvicinato da un cittadino straniero che gli ha strappato dal polso l’orologio dal valore di 400 mila euro. Immediata la chiamata alla polizia da parte della vittima. Gli investigatori hanno rintracciato i presunti autori dello scippo oggi nel sud pontino, si tratta di due persone, di nazionalità algerina trovati in possesso degli abiti usati per fare il furto con strappo, e dell’orologio. Sono stati denunciati per furto con strappo ma sono in corso ulteriori indagini per risalire al terzo complice.

E’ stato possibile arrivare agli scippatori grazie alla ricostruzione dell’imprenditore che nel bar si era accorto di essere “osservato” da uno straniero che era in compagnia di altre due persone. Grazie alle telecamere presenti in zona la Polizia ha fatto visionare le immagini all’imprenditore che ha riconosciuto i malviventi, entrambi algerini di 31 anni, con numerosi precedenti di polizia.  L’orologio è stato restituito al proprietario.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto