cronaca

Latina, pedofilo ascoltato dal Gip: “I file scaricati per curiosità dal web”

L'indagini è partita da Terracina dopo che il 74enne ha tentato di appartarsi con una ragazzina

LATINA – Erano scaricati per curiosità gli oltre 4 mila file pedopornografici trovati su alcuni dei supporti informatici che la Squadra Mobile di Latina ha sequestrato all’uomo di 74 anni. E’ questa la versione che l’anziano ha raccontato al Gip del Tribunale di Latina Giorgia Castriota nell’interrogatorio di convalida dell’arresto. Il 74enne ha ammesso di aver scaricato per pura curiosità gli oltre 4 mila video, è accaduto di notte soffrendo di insonnia, ma avrebbe dichiarato di essere intenzionato a disfarsi quanto prima di tutti i video. L’uomo di Terracina, spostato e con due figli, era già stato sottoposto a dei controlli dopo un episodio avvenuto in spiaggia quando avrebbe avvicinato una ragazzina tentando di appartarsi con lei. I legali del pensionato hanno richiesto la revoca o la modifica della misura degli arresti domiciliari, il Giudice però ha deciso che il 74enne dovrà rimanere ai domiciliari.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto