cronaca

Latina, spari al Pennacchi: era un falso allarme

Sul posto sono intervenuti Polizia e Vigili del fuoco

Dei colpi forti, simili a spari, hanno allertato tutti i residenti del palazzo Pennacchi a Latina che hanno chiamato la Polizia. Gli agenti sono intervenuti intorno alle 19:30 di ieri ricostruendo però una storia diversa: non si era trattato di spari, ma di alcuni petardi gettati nell’androne da un piano più alto. Il boato che ne è scaturito è stato assordante ma non si era trattato di spari. Dopo una serie di verifiche polizia e vigili del fuoco hanno lasciato il palazzo, ma ora si indaga sull’eventuale procurato allarme. Imponente la macchina dei soccorsi, fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto