politica

Coletta scrive a Conte e Zingaretti: “Latina così muore, servono investimenti”

Il sindaco punta sulla bretella Cisterna - Valmontone e su altri interventi di riqualificazione

LATINA – Il sindaco di Latina Damiano Coletta scrive al premier Giuseppe Conte e al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti per chiedere di intervenire in modo urgente per la realizzazione della bretella Cisterna Valmontone. “Tagliata fuori dall’autostrada e senza una rete viaria adeguata, Latina ha bisogno di infrastrutture e collegamenti per uscire dall’isolamento: la sua posizione baricentrica tra Roma e Napoli, in un’area ricca di risorse paesaggistiche, enogastronomiche, industriali e agricole, se sostenuta e valorizzata, potrebbe far assumere alla città e al suo hinterland l’identità di un’area metropolitana con funzioni di raccordo tra la capitale e il capoluogo partenopeo per ricominciare ad attrarre gli investimenti e a rilanciare l’economia, ora che sono state avviate le azioni per recidere le trame della criminalità organizzata e ripristinare un clima di legalità”. Il sindaco sollecita, oltre alla “realizzazione della bretella Latina-Cisterna-Valmontone, anche la messa in sicurezza della Pontina, il completamento della Cittadella giudiziaria e della Casa della Musica, l’acquisizione dell’edificio della Banca d’Italia, la riqualificazione dell’ex mercato annonario, la trasformazione del sentiero della bonifica in una pista ciclabile che colleghi Villa Fogliano con il giardino di Ninfa, ma anche trasferimenti finanziari per i residenti dell’area della discarica di Borgo Montello per risarcirli del deprezzamento del valore dei loro immobili e per realizzare due impianti per lo smaltimento dei rifiuti”. Secondo Coletta, occorrono “maggiori risorse per rendere efficiente la macchina amministrativa e quella per la prevenzione e il contrasto alla criminalità organizzata”.
Una delegazione di Italia in Comune, guidata da Coletta, ha incontrato il vicesegretario del Pd, Andrea Orlando, e i segretari Marina Sereni e Marco Furfaro, per chiedere che l’azione dell’esecutivo nazionale riparta dalle realtà territoriali superando la politica dei tagli lineari.

 

20 Commenti

20 Commenti

  1. Mimmo Mimmo

    Mimmo Mimmo

    18 Ottobre 2019 alle 16:33

    La stai facendo morire tu, incompetente!!

  2. Pierluigi Manetti

    Pierluigi Manetti

    18 Ottobre 2019 alle 16:34

    Ammazza scrive pure, se muore latina la colpa è al tua

  3. Paolo Paolo

    Paolo Paolo

    18 Ottobre 2019 alle 16:35

    Carissimo sindaco Coletta, ancora pensi che zingaretti ti ascolti, ma?????? Lui la poltrona ce l’ha lei no, un vecchio proverbio ((chi vive sperando vive ………..))

  4. Amandio Diego Diego

    Amandio Diego Diego

    18 Ottobre 2019 alle 16:35

    Mo da la colpa a Conte e a ringaretti ,la colpa e la tua e basta

  5. Paolo Mangiapelo

    Paolo Mangiapelo

    18 Ottobre 2019 alle 16:58

    Ma vattene via più lontano possibile e non farti più VEDERE.

  6. Roberto Ottani

    Roberto Ottani

    18 Ottobre 2019 alle 17:07

    Da mo che siamo morti

  7. Cigno Cignoreale

    Cigno Cignoreale

    18 Ottobre 2019 alle 17:25

    Damiano …..Latina è morta

  8. Leonardo Boscaro

    Leonardo Boscaro

    18 Ottobre 2019 alle 18:09

    Ma perchè se ti dessero i soldi che ci faresti? Non hai ideato un progetto in 4 anni!!! Ritireresti fuori la metro leggera e le terme? Dimettiti!!!! Sei uno scandalo!

  9. Elisabetta Miozzi

    Elisabetta Miozzi

    18 Ottobre 2019 alle 18:20

    Ritirati

  10. Laura Cataldi

    Laura Cataldi

    18 Ottobre 2019 alle 18:59

    Grande Coletta fatti sentire

  11. Santina Brighenti

    Santina Brighenti

    18 Ottobre 2019 alle 19:28

    La stai a fa morire tu testa de minchia

  12. Maurizio De Martin

    Maurizio De Martin

    18 Ottobre 2019 alle 20:50

    E certo così ve rubate pure sti soldi

  13. Enzo Bianconi

    Enzo Bianconi

    18 Ottobre 2019 alle 21:03

    Da quel di che Latina è morta…se aspetti aiuti da Zingaretti stiamo apposto

  14. Maurizio Patarini

    Maurizio Patarini

    18 Ottobre 2019 alle 22:57

    Fatti una domanda del perché!! Incapace!!!

  15. Francesca Tartaglia

    Francesca Tartaglia

    18 Ottobre 2019 alle 23:32

    Si altri fondi così vi mangiate anche quelli… Latina sta morendo x colpa vostra…

  16. Alessandro Ferigutti

    Alessandro Ferigutti

    19 Ottobre 2019 alle 1:09

    Non ci fai nulla con i soldi se il Comune è da buttare!

  17. peter rei

    19 Ottobre 2019 alle 5:48

    Si è svegliato di botto…le elezioni si avvicinano.
    Comunque Latina è morta da un bel pezzo. Certamente non solo per colpa della attuale amministrazione.
    La richiesta della bretella è fuori luogo. Non si farà nulla. Nemmeno la Pontina. Viviamo in un sistema economico in cui lo stato per finanziarsi deve rivolgersi alle banche. Bisogna metterselo in testa. Un sindaco, in questo quadro, al massimo può gestire l’ordinario. Io mi accontenterei di rami pericolanti potati e buche tappate. Parta da questo sindaco!

  18. Alessandro Ciolfi

    Alessandro Ciolfi

    19 Ottobre 2019 alle 7:37

    Mandare in malora una Città con una marina, un porto, un aeroporto, un’area industriale, con un’area agricola fra le più importanti d’Italia, sarebbe impossibile ma ci state riuscendo. Incompetenti totali.

  19. Angela Bilotti

    Angela Bilotti

    19 Ottobre 2019 alle 8:57

    Serve che te ne vai

  20. Stefano Marone

    Stefano Marone

    19 Ottobre 2019 alle 9:34

    A Latina serve un sindaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto