grassi e marconi

#FuturaLatina, incontri per promuovere le buone pratiche della scuola digitale e innovativa

In piazza del Popolo a Latina saranno istallate 4 cupole geodetiche per i laboratori

LATINA – Prenderà il via a Latina martedì 22 ottobre e per tre giorni fino al 24 la manifestazione #FuturaLatina che si svolgerà in molti luoghi della città di Latina. Saranno circa 100 i ragazzi che arriveranno da tutta Italia e che alloggeranno negli hotel della città, per svolgere laboratori, tenere conferenze, approfondimenti con i loro colleghi pontini, ognuno in una materia. #FuturaLatina è una delle tappe del tour italiano di Futura che si concluderà nel 2020 a Trieste con un grande evento. Le due scuole polo di Latina che l’hanno organizzata solo il liceo scientifico Grassi e il tecnico Marconi. Le attività non sono ovviamente rivolte solo agli studenti, ma anche a dirigenti, docenti, animatori digitali e team per l’innovazione, personale scolastico e cittadini in diverse aree tematiche.

ASCOLTA IL PROFESSOR GUALTIERO GRASSUCCI DEL LICEO GRASSI

Il programma della manifestazione è molto ricco e coinvolgerà, oltre agli studenti pontini, anche quelli, circa 100, che arriveranno da altre parti d’Italia. Tra le iniziative gli approfondimenti che si svolgeranno 4 cupole geodetiche che saranno istallate in piazza del Popolo. Si tratta in sostanza di bolle giganti trasparenti che ospiteranno la  Future Zone, area espositiva per le innovazioni, esperienze e buone pratiche digitali delle scuole locali, il Caffè Scientifico, il  Digital Circus, dedicato alle dimostrazioni di robotica, simulatori e altre innovazioni, e i laboratori della  Digital #Art e  Digital #Music dedicati alla scuola primaria.

Si potrà anche seguire la Teachers Matter presso il museo Cambellotti dedicata alla formazione del personale scolastico sui temi dell’innovazione didattica e digitale che oggi sono al centro del cambiamento nella scuola e nell’insegnamento. Sono previsti circa 30 tra workshop e conferenze.

#FuturaLatina ha tantissimi appuntamenti in serbo per la città, nel Foyer del Teatro D’Annunzio si terrà il Civic Hack, una vera e propria maratona progettuale durante la quale gli studenti delle superiori collaboreranno con l’obiettivo di contribuire a progettare soluzioni innovative per il territorio pontino.

2 Commenti

2 Commenti

  1. Pingback: Torna matematica per non matematici! – RiA – Research in Action

  2. peter rei

    22 Ottobre 2019 alle 7:03

    Quando sento tutti questi termini inglesi sparati a sproposito penso a cose inconsistenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto