politica

Impianti sportivi a Latina: la minoranza chiede la convocazione della Commissione

Marchiella: "Con l'attuale regolamento molte società non potranno disputare i campionati"

LATINA – Questa mattina il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio comunale, Andrea Marchiella, ha presentato come primo firmatario una richiesta di convocazione urgente della Commissione Sport. E’ stata un’iniziativa ideata insieme a Matteo Coluzzi di Generazione per Latina e agli esponenti di Forza Italia Giovanna Miele e Alessandro Calvi. I quattro consiglieri di opposizione si sono attivati dopo aver appreso che numerose società non potranno disputare i loro campionati negli impianti comunali che stanno utilizzando. “Le associazioni stanno pagando i canoni d’affitto previsti per l’impiego delle strutture ma a causa delle limitazioni dell’apposito regolamento comunale inerenti l’agibilità non potranno disputare i campionati federali all’interno delle strutture stesse, pur utilizzandole per gli allenamenti. La maggioranza conosceva bene le scadenze e delle spese affrontate dalle realtà sportive per affrontare i campionati, ma non ha saputo tutelare gli sportivi. A partire dai più giovani, che vedono a rischio il loro debutto nei tornei ufficiali delle tante discipline praticate”.

Dalla richiesta protocollata questa mattina potrebbe giungere comunque una soluzione per innumerevoli dirigenti, tecnici e atleti rimasti senza una sede per le loro gare ufficiali: “Vogliamo portare subito in Commissione le modifiche da apportare al regolamento. In questo modo intendiamo sottoporre all’attenzione e alla successiva approvazione del Consiglio comunale una serie di riduzioni delle limitazioni sull’agibilità attualmente imposte. Così facendo il regolamento diventerà uno strumento in grado di consentire agli uffici di autorizzare la fruibilità degli impianti. E’ stato dato il via libera agli allenamenti pretendendo i relativi canoni ma è assurdo che la maggioranza non abbia pensato in tempi adeguati ad una soluzione che consenta alle società di disputare i loro campionati”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto