cronaca

Maltrattavano cavalli, denunciati due Di Silvio a Cisterna

Erano nascosti nel bosco di Filetto, mal curati e in condizioni igieniche pessime.

CISTERNA – Erano mantenuti in condizioni igienico sanitarie davvero pessime all’interno del bosco di Filetto, un un ricovero di fortuna ricavato nella boscaglia. Due persone appartenenti alla famiglia DI Silvio sono state segnalate in Procura per le condizioni in cui tenevano i loro due cavalli. L’operazione è stata messa segno nelle scorse ore dagli agenti del Commissariato di Cisterna di Latina dopo una serie di attività di accertamento e segnalazioni in merito alla presenza, su strada, di soggetti molto giovani in calesse e della presenza di cavalli da trotto nelle campagne. Gli uomini diretti dal dottor Riccardo De Sanctis hanno così individuato in poco tempo il ricovero dei due animali ed hanno effettuato un controllo che ha confermato che i cavalli erano mantenuti in precarie condizioni igienico sanitarie. Gli animali erano alloggiati in strutture inadatte alla loro protezione e presentavano callosità e ferite sui garretti, verosimilmente frutto di trascuratezza, e di imbrigliature a veicoli con ruote non omologati. Sono state inoltre sequestrate numerose confezioni di farmaci, anche per uso non veterinario, in pessimo stato di conservazione. I cavalli sono stati trasportati in un maneggio protetto e i due proprietari indagati in stato di libertà per maltrattamento di animali.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto