cronaca

Truffa on line, denunciati coniugi di Latina

Vendevano processori per pc, ma poi non consegnavano la merce

LATINA – Due coniugi di Latina al centro di una truffa online scoperta dai carabinieri di Toano, in provincia di Reggio Emilia. Marito e moglie, affiancati da un conoscente residente a Belluno, vendevano processori per computer attraverso inserzioni sul web, si facevano pagare attraverso carte prepagate ma non consegnavano mai la merce. I militari li hanno individuati e denunciati, scoprendo che in pochi messi avevano raccolto almeno seimila euro con le loro false vendite.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto