cronaca

Fermata in Francia nota pregiudicata di Aprilia

Rintracciata grazie alla collaborazione tra la polizia Francese e il commissariato di Cisterna

APRILIA – Una donna residente ad Aprilia è stata arrestata in Francia in collaborazione con il Commissariato di Cisterna. La donna, fermata dalla Polizia francese per una serie di furti commessi nella città transalpina, si spacciava per una profuga serba, minore di età ed incensurata, esibendo documentazione falsa. Tra i suoi documenti è stata però trovata traccia anche di una piccola parte di un atto riconducibile al Commissariato di Cisterna. Gli agenti, da una porzione di numero seriale presente nell’atto sono riusciti a risalire alla reale identità della donna, più volte destinataria di provvedimenti di polizia. Si tratta di una nota pluripregiudicata di origini macedoni G.K., ormai cittadina italiana, 21 enne, nota agli investigatori come specialista di furti in appartamento e nell’uso di atti falsi. La donna condannata a due anni per furto e per uso di atto falso verrà a breve espulsa dalla Francia e consegnata alle autorità italiane.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto