cronaca

Ladra seriale, la mobile arresta ad Aprilia una donna di 36 anni

E' accusata di aver rapinato una gioielleria a Gioia Tauro lo scorso agosto

LATINA – Nel corso della giornata di ieri, gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Latina hanno dato il via ad una articolata attività di contrasto al fenomeno dei furti e rapine in abitazione, effettuando anche numerosi controlli e perquisizioni locali e personali. Nel corso di una perquisizione domiciliare effettuata ad Aprilia, è stata rintracciata e arrestata H. B. 36 anni, di origine bosniaca, ricercata dallo scorso mese di ottobre perchè destinataria di misura di custodia in carcere emesso dal Tribunale di Palmi. La donna è stata individuata come autrice di un furto commesso all’interno di una gioielleria di Gioia Tauro lo scorso 19 agosto 2019, quando vennero sottratti gioielli e preziosi per un valore di circa 50.000 euro. La donna, gravata da numerosissimi precedenti per reati contro il patrimonio, al termine delle attività di rito è stata associata presso la Casa Circondariale di Rebibbia, a disposizione della Autorità Giudiziaria. Sono in corso accertamenti per verificare se la donna sia coinvolta in episodi analoghi registrati a Latina e provincia negli ultimi periodi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto