l'intervista

Nuovo Coronavirus, il sindaco di Latina: “Atteniamoci alle prescrizioni con massima serietà, ma senza allarmismi”

Coletta analizza la situazione attuale e spiega perché sfilata dei carri si farà

Shares

LATINA – “E’ opportuno fare chiarezza e dare ai cittadini tutte le informazioni giuste”, lo dice il sindaco di Latina Damiano Coletta sul nuovo CoronaVirus che sta spaventando oltremodo tutti i cittadini che stanno letteralmente saccheggiando supermercati e farmacie per paura di una quarantena. Questo rischio, al momento, nella Regione Lazio non c’è: “La situazione è fluttuante, quello che è valido questa mattina potrebbe non esserlo oggi pomeriggio, ma il punto di partenza è il livello in cui si trova la Regione e qui al momento non ci sono contagiati. Attualmente per Latina e per tutta la Regione Lazio valgono le prescrizioni stabilite dal decalogo del ministero della salute, e tutto questo non deve spaventare perchè i tratta di misure precauzionali. Per avere il controllo della situazione bisogna essere rigidi nell’applicare il protocollo”.

Proprio perchè in questo momento nel Lazio non si può parlare di emergenza tanto che le scuole rimangono aperte, così come i cinema, i luoghi pubblici, dunque anche le manifestazioni, come il Carnevale si svolgeranno regolarmente, “Non farlo sarebbe stato incoerente”, spiega Coletta. La parata dei sei carri partirà dal Parco Falcone e Borsellino alle ore 15.

ASCOLTA L’INTERVISTA AL PRIMO CITTADINO DAMIANO COLETTA

20 Commenti

20 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto