cronaca

Due rapine a Latina, arrestato uno degli autori

La Polizia lo ha individuato in viale Le Corbusier e fermato dopo un inseguimento

LATINA – La Volante della Polizia ha fermato ieri sera il presunto autore della rapina avvenuta alla tabaccheria di via Cisterna a Latina e dell’altra a Borgo Piave, che ha agito insieme a un complice. Si tratta di un italiano, pluripregiudicato.

Sul luogo della rapina in via Cisterna sono intervenuti i Carabinieri che hanno ricostruito con il titolare quanto accaduto: i due uomini sono entrati con il volto travisato e lo hanno colpito con il calcio della pistola che impugnavano. I malviventi si sono dileguati dopo essersi impossessati del marsupio del tabaccaio e decine di pacchetti di sigarette. L’episodio è stato subito collegato alla rapina che si era verificata poco prima a Borgo Piave.

Sulla base delle testimonianze, supportate anche dalle immagini di videosorveglianza raccolte e delle descrizioni fornite dalle vittime, la Volante insieme al Reparto Prevenzione Crimine “Lazio”, hanno dato inizio ad una imponente ricerca dei rapinatori e, in particolare, di una Alfa 147 di colore grigio scuro con la quale sarebbero state commesse entrambe le rapine. Alle 21.00 circa in Viale Le Corbusier è stata notata una autovettura corrispondente alla descrizione. L’autista dell’Alfa, accortosi della Volante, ha tentato di darsi alla fuga, ma è stato bloccato nei pressi del Colosseo. Il conducente è stato subito sottoposto alla perquisizione e trovato in possesso di parte della refurtiva della rapina in tabaccheria: il marsupio, una ventina di pacchetti di sigarette e la somma di denaro rubata. Inoltre il fermato indossava abiti e anelli corrispondenti alla descrizione e confermati dalla visione delle immagini di videosorveglianza.   Si tratta di B.G. 41 anni, ora in carcere a Latina con l’accusa di rapina aggravata in concorso. Sono in corso altre indagini per risalire al suo complice.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto