appuntamenti

“Respighi in musica”, dalla classica al jazz, passando per l’elettronica: ecco tutti gli appuntamenti

Nell'auditorium del Conservatorio saranno esposte le opere di artisti locali a cura di Mad

Shares

LATINA – Non più Giovedì in Musica, ma Respighi in musica e questo perchè si amplia l’offerta della XVII stagione da musica da camera del Conservatorio di Latina che ha preso il via ieri e che proseguirà fino a giugno con oltre 40 appuntamenti che si svolgeranno nella maggior parte, alle ore 18 pre  sso l’auditorium del Conservatorio. Continua la collaborazione con Mad, attiva dal 2013, con le opere di artisti e artiste pontine in esposizione. Da qualche tempo, alla musica degli allievi ed ex allievi del Conservatorio, si è unita inoltre anche la musica contemporanea con il Circolo H.

“Quest’anno avremo un record storico di partecipazione degli studenti sul palco dell’auditorium, spesso ma non necessariamente, a fianco dei propri docenti; saranno loro i veri protagonisti della scena affiancati come sempre da musicisti della scena italiana ed internazionale. Altra piccola ma sostanziale e importante novità è la possibilità data di introdurre i concerti in cartellone sia da giovanissimi interpreti e formazioni cameristiche che, da quest’anno, anche da giovanissimi compositori, inclusi quelli di musica elettronica. Altre novità sono le incursioni di jazz che caratterizzeranno alcuni appuntamenti della stagione concertistica 2020”, è stato spiegato in conferenza. Tutti gli appuntamenti in calendario inoltre sono ad ingresso libero.

“All’interno del contenitore del Respighi in musica si inseriranno diversi altri Festival come quello dedicato alla Musica antica, le forme del suono con la musica elettronica. Giovedì ha preso anche il via il festival dedicato alla chitarra di Carulli per il 250esimo anno dalla sua nascita e quest’anno ricorrerà anche il 250esimo anno dalla nascita di Beethoven”, quindi un contenitore molto ricco dove l’arte sarà a tutto tondo”, ha detto Fabio D’Achille.

ASCOLTA

 

ECCO IL PROGRAMMA 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto