attualità

Vigili del fuoco, riapre al pubblico l’ufficio prevenzione incendi di Latina

Ecco le modalità per accedere

LATINA – Sono state rese note dai Vigili del Fuoco, le disposizioni organizzative per la riapertura al pubblico dell’Ufficio prevenzione incendi del Comando di Latina che sarà attivo da domani nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle 12.00. Gli accessi saranno contingentati al fine di consentire il funzionamento degli Uffici del servizio pubblico essenziale, garantendo la protezione dei lavoratori e dei visitatori, nel rispetto delle prescrizioni del legislatore e delle indicazioni dell’Autorità sanitaria, che seguono la logica della precauzione che ha come misura primaria il distanziamento interpersonale, dove possibile.

L’accesso dell’utenza esterna sarà limitata nella frequenza e solo per necessità e l’utente dovrà indossare mascherina chirurgica e guanti monouso.

Per informazioni di carattere generale (es. stato di avanzamento di una pratica, procedure amministrative, ecc.) si invita ad utilizzare i canali di comunicazione a distanza (rete telefonica 0773-40861 e posta elettronica). Allo stesso modo, per la presentazione delle istanze relative ai procedimenti di prevenzione incendi ai sensi del DRP 151/11 si esortano le modalità digitali, per il tramite degli Sportelli unici per le attività produttive, ovvero con PEC all’indirizzo com.prev.latina@cert.vigilfuoco.it.

Gli accessi saranno regolamentati nei tempi e nei percorsi per evitare situazioni che possano comportare affollamento di persone, favorendo il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale non inferiore ad 1 metro, organizzati in modo da evitare contatti stretti con il personale in servizio e senza l’impiego di servizi ed apparecchiature di uso promiscuo con il personale.

Per eventuali richieste di ricevimento da parte di specifici Funzionari del Comando, ad esempio nel caso di chiarimenti su pratiche assegnate per l’espletamento, gli interessati dovranno provvedere a fissare un appuntamento via telefonica o per posta elettronica.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto