su radio immagine

Parte da Latina la prima produzione cinematografica post Covid

La regista Arianna Mattioli ci racconta il suo "Giorgio"

LATINA – Parte da Latina la prima produzione regionale cinematografica post Covid-19, tra le primissime anche in Italia. A firmarla è l’attrice e autrice pontina Arianna Mattioli, al suo debutto nel ruolo di regista, che con la sua associazione culturale ha scelto un tema molto delicato, quello del bullismo. Il film si chiamerà “Giorgio” e le riprese sono partite da piazza del Popolo qualche giorno fa. Tra le “comparse” anche l’assessore alla cultura del Comune di Latina, Silvio Di Francia.

Ne abbiamo parlato con la stessa regista Arianna Mattioli questa mattina su Radio Immagine

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto