su radio immagine

Porta Futuro Lazio, le politiche attive per il lavoro a Latina

5 anni di attività, ce li ha raccontati il coordinatore regionale Claudio Novembre

LATINA – Si chiama PORTA FUTURO LAZIO ed è il progetto della Regione Lazio, realizzato in collaborazione con gli Atenei che offre a tutti l’opportunità di crescere professionalmente, attraverso servizi di orientamento e di formazione, per posizionarsi al meglio sul mercato del lavoro. Attualmente sono 9 le sedi aperte, tra cui una a Latin attiva da 5 anni che permettono a tutti i cittadini ed aziende di utilizzare più agevolmente i servizi innovativi e completamente gratuiti per l’aumento dell’occupabilità previsti nel modello “PFL”.

La prima struttura è stata realizzata nel 2011, dalla Provincia di Roma, nel quartiere Testaccio. Visto il successo, riconosciuto anche della UE che ha inserito il modello come best practice comunitaria, la Regione Lazio ha attivato il progetto PFL per rendere disponibili i servizi di empowerment di imprese e cittadini a tutte le persone del territorio regionale, realizzando quindi, progressivamente, le sedi che offrono i servizi di orientamento, formazione e maching tra le opportunità professionali disponibili ed i cittadini in possesso delle competenze richieste dalle aziende.

Ne abbiamo parlato su Radio Immagine con Claudio Novembre, coordinatore regionale di Porta Futuro Lazio

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto