cronaca

Coronavirus, altri tre decessi e 244 positivi in provincia di Latina

Nel Lazio 2.866 i nuovi positivi. Crescono i ricoveri in terapia intensiva

LATINA Rimane stabile la curva di crescita per i nuovi positivi al Covid 19 in provincia di Latina. La Asl ha reso noto che nella giornata di ieri si sono registrati 244 casi, ci cui 47 solo ad Aprilia, comune che conta il numero più alto, seguito dal capoluogo con 45. Doppia cifra anche per Cisterna con 19 casi, Gaeta 13, Fondi e Lenola 12, Pontinia 11. Si registrano  poi 9 casi a Terracina, 8 a Minturno, 7 a Castelforte, Sezze e Priverno, 6 a Itri, 4 a Sermoneta, 3 a Ventotene, 2 a Cori, Monte S. Biagio, San Felice Circeo, Santi Cosma e Damiano, Sonnino e 1 a Rocca Massima, Sabaudia e Spigno Saturnia. Si tratta di un caso di rientro dalla Lombardia e casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto
Sono stati registrati i decessi di 3 pazienti residenti nel Comune di Aprilia, Minturno e San Felice Circeo di 73, 76 e 83 anni.

Arriva quasi a 7 mila il numero dei positivi in provincia dall’inizio della pandemia, di questi i guariti sono 1514, 110 decessi e 5336 attualmente positivi di cui 5162 trattati a domicilio.

Nel Lazio sono 2.866 i nuovi positivi, 80 i decessi e 550 i guariti. “E’ stabile il rapporto tra positivi e tamponi, ma salgono i ricoveri in terapia intensiva. Lo scenario di trasmissione del virus stabile – dice l’assessore Alessio D’Amato – La zona gialla non è scontata e dipende dal rigore nei comportamenti”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto