sport

Top Volley Cisterna in campo sabato in Trentino

I pontini, ultimi in classifica, affrontano una formazione in grande ascesa

CISTERNA – Domani pomeriggio (sabato) alle 17:00 la Top Volley Cisterna tornerà in campo per giocare la sfida di Trento valida per l’ottava giornata di ritorno della regular season del campionato di Superlega Credem Banca. I pontini, ultimi in classifica e reduci da un periodo grigio con risultati deludenti, sono attesi dall’Itas Trentino, formazione in grande spolvero e in forte ascesa in classifica. I trentini sono attualmente terzi nella graduatoria del massimo campionato italiano di pallavolo con 38 punti conquistati in 18 match: tredici vittorie e cinque sconfitte per Nimir Abdel-Aziz e soci.

«Purtroppo i risultati che stiamo ottenendo sono lo specchio di una stagione iniziata male e proseguita peggio. Ci dispiace molto perché il nostro obiettivo iniziale era quello di regalare qualche gioia di più ai nostri tifosi che ci seguono a distanza – ha ammesso Candido Grande, direttore sportivo della compagine pontina – La sfida con Trento ci metterà di fronte a una squadra attrezzata per competere per il titolo e che dopo lo stop per il Covid ha dimostrato tutto il suo valore con risultati molto importanti: purtroppo sarà complicato per noi mettere sul campo il nostro gioco, anche se la speranza di dare una scossa a questa stagione resta sempre, provando a chiudere dimostrando che nonostante tutto abbiamo ancora voglia di lottare e provare a chiudere nel migliore dei modi questa travagliata stagione».

Dall’altra parte della rete ci sarà anche Salvatore Rossini, libero formiano ed ex-Top Volley, che ha aggiunto: «Si tratta di una partita importante, perché è quella conclusiva di questo ciclo iniziale del 2021 che dal 3 gennaio ci ha visto sino ad ora scendere in campo ogni tre giorni – ha chiarito Rossini – Abbiamo il vantaggio di poterla giocare in casa e cercheremo di raccogliere il massimo dei punti disponibili, per poi affrontare la settimana successiva, che ci porterà alla gara in casa di Vibo, con maggiore tranquillità».

I precedenti non sorridono di certo alla formazione di coach Boban Kovac visto che su 40 match disputati nella massima serie sono state appena otto le affermazioni della Top Volley contro i 32 successi dei trentini. Oltre a Rossini c’è un altro ex della squadra di Cisterna di Latina visto che Carlo De Angelis ha vestito la maglia della Top Volley Cisterna nella stagione 2017/2018 mentre lo schiacciatore Oreste Cavuto ha giocato a Trento dal 2017 al 2019. Per quanto riguarda le statistiche i due bomber più attesi di entrambe le squadre sono vicini alla cifra tonda: Giulio Sabbi della Top Volley è fermo ad appena attacchi vincenti ai 3.000, Nimir Abdel-Aziz (Trento) è a 28 attacchi vincenti dai 1.500 mentre Oreste Cavuto si trova ad appena tre battute vincenti dai 100 ace in carriera.

Nell’ultimo match giocato coach Boban Kovac ha schierato Sottile in regia opposto a Sabbi, di banda Cavuto e Randazzo, al centro Krick e Szwarc con Cavaccini libero. Nel corso del match c’è stato spazio anche per Tillie mentre Szwarc è stato usato in posto due con spazio a Rossi al centro. Il palleggiatore Seganov non sarà a disposizione del coach per la sfida di Trento visto che è impegnato in Israele per le qualificazioni ai campionati europei con la nazionale della Bulgaria: Seganov è stato sempre in campo e protagonista delle due vittorie consecutive (3-1 con l’Austria e 3-0 con Israele), portando la selezione di coach Silvano Prandi al primo posto nel suo girone in attesa di giocare ancora contro l’Austria e infine di nuovo contro Israele.

Il match tra Top Volley Cisterna e Itas Trentino verrà trasmesso in diretta streaming su Elevensports e trasmesso in diretta radiofonica su Radio Antenne Errecì Cisterna di Latina fm 97.300

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto