LIBRI

Ventotene, l’isola che ispira: “Qui da 100 giorni, scrivo il mio nuovo romanzo”

Il sequel di Luca Esposito sarà edito dall'Ultima Spiaggia di Fabio Masi

VENTOTENE – A Ventotene da quasi 100 giorni Luca Esposito è in Isola-mento, alle prese con il sequel di Controcorrente (ed. L’ultima Spiaggia) in cui la protagonista è Giulia Ricci che, dopo aver mollato tutto per ricominciare,  approda nel Porto Romano dell’isola pontina e, durante un’immersione, trova un misterioso relitto che la catapulterà in un mondo nuovo, fatto di adrenalina, di gioia e anche di tanti pericoli.

Mostrandoci alcuni affascinanti scorci di Ventotene in inverno, battuta dal vento e dalle onde, lo scrittore romano Luca Esposito ci racconta di questo nuovo lavoro (al quale ancora non ha dato un nome) e che ha deciso di scrivere proprio nello stesso luogo in cui è nato il romanzo d’esordio. La protagonista è sempre Giulia e in parte il libro è ambientato sempre a Ventotene.

“Perché ho deciso di isolarmi qui?  – racconta – Ci sono tante ragioni: la prima è che io quest’isola la amo alla follia, poi, perché c’è la libreria del mio editore. E la terza ragione è che d’inverno qui si respira un’aria meravigliosa e ci sono il vento, i gabbiani, insomma è tutto perfetto per scrivere”.

Anche questo libro sarà pubblicato dall’Ultima Spiaggia di Fabio Masi, l’editore che è anche appassionato libraio dell’Isola.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto