economia

Aziende zootecniche, 225 mila euro dalla Regione Lazio

Deliberato il documento

La Regione Lazio ha deliberato il documento di “Programma regionale triennale 2021- 2023 di aiuti alle aziende agricole zootecniche per l’acquisto di riproduttori ai fini del miglioramento genetico delle razze interessate da processi di selezione e della conservazione della variabilità genetica delle razze autoctone” e lo stanziamento di 255mila euro da utilizzare a tal fine.

“Un atto concreto per il mondo della zootecnia – dichiara Enrica Onorati, Assessore regionale all’Agricoltura, Foreste, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Pari Opportunità –  l’attuazione di un piano triennale di aiuto alle aziende del Lazio, fortemente provate dalla pandemia, per migliorare la gestione della riproduzione animale, sia dal punto di vista della conservazione della variabilità genetica delle razze autoctone, sia come occhio di riguardo alle razze che garantiscono – nel proprio pascolo – la conservazione del contesto ambientale. Aiuti che sosterranno quindi non solo il miglioramento dell’efficienza aziendale dei nostri allevatori, ma anche la biodiversità e gli equilibri ambientali del nostro territorio. L’introduzione di animali sani e selezionati avrà inoltre una ripercussione positiva sia sulla prevenzione sanitaria negli allevamenti, sia sulla salute umana, di allevatori e consumatori del prodotto finale”. Le risorse destinate all’acquisto di riproduttori saranno così suddivise: 105.000 euro per il 2021, 75.000 euro per il 2022 e altri 75.000 euro per il 2023. Tutti i dettagli su regione.lazio.it

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto