cronaca

Bonifica del Canale delle Acque Medie, demoliti i manufatti abusivi

Si è lavorato nel tratto del quartiere Pantanaccio

Questa mattina è stata effettuata l’attività di bonifica dei manufatti abusivi presenti lungo il canale Acque Medie, nel tratto del quartiere Pantanaccio tra via Epitaffio e via Piccarello.
L’intero lungocanale è stato recuperato, da entrambi i lati, perché i cittadini ne possano fruire pienamente. Dopo aver provveduto, senza incidenti, ad allontanare le persone occupanti le baracche abusive presenti su terreno  demaniale, è stata avviata la demolizione dei manufatti e lo sgombero di masserizie e inerti per dar modo di completare le attività di manutenzione dell’argine dell’area demaniale di rispetto.
I servizi dell’ Amministrazione Comunale impegnati nel lungo percorso che trova oggi conclusione, sono stati i servizi Ambiente, Welfare e Polizia Locale e importante è stato il supporto delle Forze dell’Ordine coordinate dalla Questura a seguito dell’indirizzo ricevuto al Tavolo per l’ordine e la sicurezza pubblica, in Prefettura. Un ringraziamento va anche a l Consorzio di Bonifica per il fondamentale supporto operativo e all’Azienda speciale Abc. Adesso potranno trovare risposta le tante istanze, sia da parte di singoli cittadini e che delle associazioni, che da tempo auspicavano di poter godere di questa oasi verde caratteristica dal punto di vista paesaggistico e naturalistico.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto